Loading

Mignon

#streetphotography

Anteprima presso
I Tesori di Vinci
02/12/2017 – 07/01/2018
Lun-Ven:
10.30-13.30/14:30-16:30
Sab-Dom:
10.00-17.00
24/12 e 31/12: 10.30-13.30
25/12 e 1/1: chiuso
13/01/2018 – 12/02/2018
Sab-Dom:
10.30-17.30

Palazzina Uzielli
13/01/2018 – 12/02/2018
Tutti i giorni: 9.30-18.00
Chiusura biglietteria: 17.15
25/12 e 1/1: 15.00-19.00

MIGNON è un’associazione nata nel 1995 per realizzare un progetto fotografico finalizzato alla ricerca dell’uomo e del suo ambiente.

Il successo di critica e l’interesse per le esposizioni del Gruppo hanno portato Mignon a occuparsi anche della promozione di manifestazioni, serate, incontri e mostre di altri fotografi. Sin dall’inizio il Gruppo ha sentito un profondo interesse nei confronti delle storiche testimonianze della fotografia con vocazione sociale: dal fondamentale lavoro realizzato dalla F.S.A. Farm Security Administration, all’ineguagliabile funzione ricoperta dalla Photo League nella crescita della cultura fotografica, fino alle migliori pagine del fotogiornalismo mondiale (LIFE e i fotografi di Magnum). Alcuni incontri con fotografi “umanisti” hanno contribuito a fornire grande vigore ed entusiasmo al progetto. Le frequentazioni con Giovanni Umicini e Walter Rosenblum hanno influenzato la poetica del Gruppo determinando un’attenzione particolare alla “Street Photography” e agli strumenti operativi da utilizzare: un bianconero essenziale, seguito dalla ripresa fino alla stampa finale. Attualmente il gruppo è diretto da Giampaolo Romagnosi, Ferdinando Fasolo, Fatima Abbadi, Giovanni Garbo e Davide Scapin.

Mignon dal 1995 ad oggi ha collaborato con Enti ed Istituzioni culturali del territorio, ha coinvolto nei propri progetti decine di fotografi, artisti, cultori e studiosi dell’arte e della storia fotografica, ha realizzato ventotto libri fotografici, un centinaio di mostre in Italia e all’estero, decine di serate, conferenze e workshop.

Mignon è composta dai seguenti fotografi: Fatima Abbadi, Leonio Berto, Ferdinando Fasolo, Giovanni Garbo, Mauro Minotto, Giampaolo Romagnosi, Davide Scapin.